Ciao a tutti,

volevo fare una piccola riflessione su quello che sta succedendo nello sport di fronte alla pandemia da Covid.
Quello che è successo domenica alla partita di calcio Juventus-Napoli, dove il Napoli non si è presentato perchè due suoi giocatori sono risultati positivi, è sintomo di una confusione di poteri sia politici sia economici.
La Federazione Calcio decide che la partita va giocata, AST di Napoli diffida la squadra di calcio del Napoli a scendere in campo.
Da qui una serie di batti e ribatti, di scarico delle colpe, tipicamente italiano. 
La verità è che dietro tutto questo ci sono interessi di potere ed economici che vanno al di la dello sport e soprattutto della salute delle persone.
Ma questo, purtroppo, non succede solo nel calcio, ma anche in altri sport: pallavolo, basket, ecc. dove i protocolli sono costantemente adattati o edulcorati a seconda delle esigenze.
Ciò, mi duole dirlo, succede anche nell'ambito delle Arti Marziali e suoi ...cugini MMA ecc. dove le norme sono osservate solo in parte. 
Questo rende ancora più importante l'impegno che Feikar-DO Professional ha investito nel produrre un protocollo anticontagio che può sembrare restrittivo, ma che rispetta fedelmente le norme varate dal Ministero e dagli organi competenti. 
Questo ci permette, oltre che proteggere il più possibile i nostri associati e i loro iscritti, di fare quel passo importante che ci porta a passare da semplici sportivi a seri professionisti.
 
Scusate ma mi sentivo di scrivere questo perchè vedo e sento in giro troppa gente che si erge a professionista ma poi alla conta dei fatti non lo è.
 
Roberto Mazzini
Presidente
Feikar-DO Professional